5° CAMPIONATO: OLIMPIA REGIUM VS FUTSAL CESENA 7-0

OLIMPIA REGIUM: Ederson, Avino, Halitjaha V., Vezzani, Ferrari, Ruggiero, Aieta, Muto, Halitjaha F., Nutricato, Ben Saad, Bonini

FUTSAL CESENA: Ciappini, Kagiya, Spada, Pasolini, Pulini, Bianco, Lucchese, Cesetti, Pesaresi, Gardelli, Montalti, Salles

ARBITRI: Gianmarco Laggia, Giacomo Voltarel

RETI: 1 tempo: Ruggiero (4’), Aieta (11’)          2 tempo: Ruggiero (2’, 5’ 18’), Ferrari (14’, 17’)

AMMONITI: Pasolini (12’ 2’t), Montalti (14’ 2’t)

 

Partita ostica quella della 5° di Campionato, la Futsal Cesena è ospite della capolista Olimpia Regium nel tempio del calcio a 5 reggiano, il Pala Bigi.

Il match si sblocca dopo soli 4’ minuti grazie ai padroni di casa che con Ruggiero segnano l’1-0. I cesenati non sono da meno e iniziano a macinare occasioni di rete ma Vezzani in porta è una saracinesca, aiutato da una buona difesa che blocca tutti i tentativi degli ospiti. All’11’ Halitjaha trova Aieta libero su secondo palo che su ribattuta prima prende l’incrocio dei pali e poi la porta per il 2-0.

Nel secondo tempo partono subito forte gli ospiti, decisi a ribaltare il risultato ma sono i padroni di casa a fare la partita: dopo 2 minuti Ruggiero è di nuovo a tu per tu con Montalti, e non sbaglia: (3-0). Il bomber reggiano non demorde e al 5’ è di nuovo protagonista sottoporta firmando la sua tripletta personale con il 4-0. Gli animi si accendono e nel giro di 2 minuti sia capitan Pasolini che Montalti vengono ammoniti, raggiungendo al 14’ il 5° fallo. A 6 minuti dalla fine, la Futsal Cesena opta per il portiere di movimento ed entra Pulini, ma gli avversari ne approfittano per segnare il 5-0 con Ferrari, che replica al 17’ per il 6-0. Al 18’ c’è spazio ancora per Ruggiero che avanza verso Montalti, tornato in porta, e insacca in rete: 7-0.

Difficilissima prova per i ragazzi della Futsal Cesena, mai entrati in partita: l’Olimpia Regium è sicuramente una squadra da battere ma c’è modo e modo di perdere, e il risultato di stasera è derivato da una prestazione in campo negativa, priva di organizzazione e di grinta. Risultato che dovrà essere un incentivo in più per fare bene in preparazione del tour de force che li aspetterà la prossima settimana. Infatti li vedremo alla 6° di Campionato sabato 10 novembre in casa contro Città di Massa, altra grande realtà ai primi posti della classifica, altro grande avversario da battere. Ancora prima, mercoledì 7 è ora di Coppa Italia, di nuovo in trasferta a Modena in casa della ProPatria.

 

Lascia un commento